Concorso Vigili del Fuoco 2016 12 Posti per Atleti Sportivi

E’ indetto un concorso pubblico, per titoli, a 12 posti per l’accesso al ruolo dei vigili del fuoco in qualità di atleta del Gruppo sportivo dei vigili del fuoco Fiamme Rosse così suddivisi:

REQUISITI DI AMMISSIONE Per l’ammissione al concorso sono richiesti i seguenti requisiti:
a)  cittadinanza italiana;
b)  godimento dei diritti politici;
c)  ai sensi dell’art. 2, 1° comma, del Decreto del Ministro dell’Interno 8 ottobre 2012,

 

assunzioni vigili del fuocon.197 e dell’art.28, 1° comma, della legge 4 novembre 2010 n.183, età non inferiore ad anni 17 e non superiore ad anni 30; per la sola disciplina tiro a volo specialità fossa olimpica, maschile e femminile, il limite massimo di età è fissato in anni 35;
d)  idoneità fisica, psichica e attitudinale, secondo i requisiti stabiliti dal decreto del Ministro dell’Interno 11 marzo 2008, n. 78 e dall’art. 2, comma 2, del decreto 13 aprile 2015, n. 61, eccezion fatta per le deroghe relative ai parametri fissati nei seguenti

cromatico, acutezza visiva e capacità uditiva (art. 1 del decreto del Ministro dell’Interno 11 marzo 2008, n. 78, 1° comma, lettere c, d , f, g,), i cui parametri non si applicano perché così previsto dall’art. 2, lettera b), del decreto 13 aprile 2015 n. 61. Con riferimento alle cause di non idoneità per l’accesso alla qualifica di vigile del fuoco in qualità di atleta dei vigili del fuoco, ed in particolare alla presenza di sostanze proibite, si applicano anche quelle individuate dalla “Prohibited List del World Anti- Doping Code, pubblicata annualmente dall’agenzia Mondiale Antidoping (WADA)”;
e)   possesso del titolo di studio della scuola dell’obbligo;
f)  possesso delle qualità morali e di condotta di cui all’articolo 26 della legge 1° febbraio1989, n. 53;
g) essere riconosciuti atleti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) o dalle federazioni sportive nazionali;
h) detenere almeno uno dei titoli sportivi di cui alla Tabella A – Categoria I del decreto 1 aprile 2015, n. 61.
Non sono ammessi al concorso coloro che siano stati espulsi dalle forze armate e dai corpi militarmente organizzati o che abbiano riportato una condanna a pena detentiva per reati non colposi ovvero siano stati sottoposti a misura di prevenzione nonché coloro che siano stati destituiti da pubblici uffici o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per  MOD. 3 PC

 

 

 
requisiti:
statura (art. 1, 1° comma, DM 78/2008), peso corporeo, senso luminoso e
Pagina 5
MODULARIO INTERNO – 269
DIPARTIMENTO DEI VIGILI DEL FUOCO, DEL SOCCORSO PUBBLICO E DELLA DIFESA CIVILE

persistente insufficiente rendimento ovvero siano stati dichiarati decaduti da un impiego statale ai sensi dell’art. 127, comma 1, lettera d), del decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3.

I requisiti di ammissione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel presente bando per la presentazione delle domande di partecipazione, ad eccezione dei requisiti di idoneità fisica e psichica, che dovranno essere posseduti al momento degli accertamenti effettuati dalla Commissione medica.

 

– n. 2 atleti di sesso femminile, disciplina canottaggio, specialità pesi leggeri, doppio;  MOD. 3 PC
– n. 1 atleta – n. 1 atleta – n. 1 atleta – n. 1 atleta – n. 1 atleta – n. 1 atleta – n. 1 atleta – n. 1 atleta  di sesso maschile, disciplina lotta, specialità greco romana, cat. 59 kg; di sesso femminile, disciplina nuoto, specialità stile libero, m. 1500; di sesso maschile, disciplina nuoto, specialità dorso m. 200, vasca corta; di sesso maschile, disciplina pesistica, specialità cat. +105;

di sesso femminile, disciplina scherma, specialità sciabola;
di sesso maschile, disciplina scherma, specialità sciabola;
di sesso maschile, disciplina taekwondo, specialità cat. -54 kg;
di sesso maschile, disciplina tiro a volo, specialità fossa olimpica, categoria  eccellenza;
– n. 1 atleta di sesso femminile, disciplina tiro a volo, specialità fossa olimpica, categoria eccellenza;

 

Per ciascuna delle discipline sopraindicate (All. 1), sarà formulata apposita graduatoria, nella quale si terrà conto, qualora applicabili, delle riserve previste dall’art. 5, comma 2, del decreto legislativo 13 ottobre 2005, n. 217.
n. 1 atleta di sesso maschile, disciplina tuffi,,
specialità piattaforma m. 10

PER INFORMAZIONI E CANDIDATURE VAI ALLA PAGINA WEB CORPO NAZIONALE VIGILI DEL FUOCO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi