Bonus 500 euro per diciottenni pubblicato il decreto requisiti e come richiederlo

Bonus Beneficiari della Carta  La Carta e’ concessa ai residenti nel territorio nazionale in possesso, ove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validita’, i quali compiono diciotto anni di eta’ nell’anno 2016.

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 15 settembre 2016, n. 187

Regolamento recante i criteri e le modalita’ di attribuzione e di utilizzo della Carta elettronica, prevista dall’articolo 1, comma 979, della legge 28 dicembre 2015, n. 208 e successive modificazioni. (16G00204) (GU Serie Generale n.243 del 17-10-2016) 

note: Entrata in vigore del provvedimento: 01/11/2016 

L’Amministrazione responsabile di cui all’articolo 4, comma 1, anche in accordo con le altre Amministrazioni interessate, puo’ realizzare, senza nuovi o maggiori oneri per il bilancio dello Stato, iniziative di informazione destinate ai beneficiari della Carta circa le modalita’ di ottenimento del beneficio.
I dati anagrafici dei beneficiari sono accertati attraverso il Sistema pubblico per la gestione dell’identita’ digitale di cittadini e imprese, di seguito «SPID», gestito dall’Agenzia per l’Italia digitale, o, ove necessario, tramite le credenziali rilasciate dall’Agenzia delle entrate. A tal fine, gli interessati richiedono l’attribuzione della identita’ digitale ai sensi del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 24 ottobre 2014.

Attivazione della Carta

I soggetti beneficiari provvedono a registrarsi, usando le credenziali ai sensi dell’articolo 3, comma 2, sulla piattaforma informatica dedicata. La registrazione e’ consentita fino al 31 gennaio 2017.
Fermo restando quanto stabilito dall’articolo 11, a ciascun soggetto beneficiario registrato e’ attribuita una Carta, per un importo pari a 500 euro, per l’acquisto di:
a) biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;
b) libri;
c) titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali.

 

La Carta e’ utilizzabile, entro e non oltre il 31 dicembre 2017, per acquisti presso le strutture e gli esercizi di cui all’articolo 7. 2.
La Carta e’ usata attraverso buoni di spesa, ai sensi dell’articolo 2, comma 4.
Ciascun buono di spesa e’ individuale e nominativo e puo’ essere speso esclusivamente dal beneficiario registrato. 3. I buoni di spesa sono generati dal beneficiario, che inserisce i dati richiesti sulla piattaforma elettronica, e impiegati per gli acquisti. I buoni possono altresi’ essere stampati. 4.
L’accettazione del buono di spesa da parte dei soggetti accreditati ai sensi dell’articolo 7 determina la riduzione, pari all’importo del buono di spesa medesimo, del credito disponibile in capo al beneficiario. 5. I buoni di spesa generati, ma non spesi, non determinano variazione dell’importo disponibile da parte del beneficiario

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi