Concorso Aeronautica per il reclutamento di 46 Ufficiali in servizio permanente

Aeronautica-Militare concorso

Concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 46 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi dell’Arma Aeronautica

MINISTERO DELLA DIFESA CONCORSO (Scadenza 17 novembre 2016)

Concorsi, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessivi 46 Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle Armi dell’Arma Aeronautica, nel ruolo speciale del Corpo del Genio Aeronautico e nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato Aeronautico. (GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.83 del 18-10-2016)

 

Sono indetti i sottonotati concorsi, per titoli ed esami:
concorso per il reclutamento di 24 (ventiquattro) Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale delle armi dell’Arma aeronautica, con riserva di 1 (uno) posto a favore del coniuge e dei figli superstiti ovvero dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio e con riserva di 12 (dodici) posti a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli;
concorso per il reclutamento di 14 (quattordici) Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo del Genio aeronautico, con riserva di 1 (uno) posto a favore del coniuge e dei figli superstiti ovvero dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio e con riserva di 7 (sette) posti a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli, cosi’ ripartiti tra le seguenti categorie: costruzioni aeronautiche: 3 posti, con riserva di 1 (uno) posto a favore del coniuge e dei figli superstiti ovvero dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio e con riserva di 2 (due) posti a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli; elettronica: 3 posti, con riserva di 1 (uno) posto a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli; infrastrutture ed impianti: 3 posti, con riserva di 1 (uno) posto a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli; motorizzazione: 2 posti, con riserva di 1 (uno) posto a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli; chimica: 2 posti, con riserva di 1 (uno) posto a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli; fisica: 1 posto, con riserva di 1 (uno) posto a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli;
concorso per il reclutamento di 8 (otto) Ufficiali in servizio permanente nel ruolo speciale del Corpo di Commissariato aeronautico, con riserva di 1 (uno) posto a favore del coniuge e dei figli superstiti ovvero dei parenti in linea collaterale di secondo grado (se unici superstiti) del personale delle Forze armate e delle Forze di polizia deceduto in servizio e per causa di servizio e con riserva di 4 (quattro) posti a favore degli appartenenti al ruolo dei Marescialli; 2. In ciascuno dei concorsi di cui al precedente comma 1 i posti riservati eventualmente non ricoperti per insufficienza di riservatari idonei potranno essere devoluti alle altre categorie di concorrenti di cui al successivo art. 2, secondo l’ordine della graduatoria di merito. 3. In ciascuno dei concorsi di cui al precedente comma 1, i vincitori saranno nominati Sottotenenti in servizio permanente ad eccezione di quelli provenienti dalla categoria degli Ufficiali in ferma prefissata di cui al successivo art. 2, comma 1, lettera b) e degli Ufficiali inferiori delle Forze di completamento di cui al successivo art. 2, comma 1, lettera c) i quali saranno nominati Ufficiali in servizio permanente del rispettivo ruolo speciale con il grado rivestito alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande ed iscritti in ruolo – al superamento del corso applicativo di cui al successivo art. 15 – dopo l’ultimo dei pari grado dello stesso ruolo.

Resta impregiudicata per l’Amministrazione la facolta’, esercitabile in qualunque momento, di revocare il presente bando di concorso, variare il numero dei posti, modificare, annullare, sospendere o rinviare lo svolgimento delle attivita’ previste dai concorsi o l’ammissione al corso applicativo dei vincitori, in ragione di esigenze attualmente non valutabili ne’ prevedibili, ovvero in applicazione di leggi di bilancio dello Stato o finanziarie o disposizioni di contenimento della spesa pubblica. In tal caso, ove necessario, l’Amministrazione della Difesa ne dara’ immediata comunicazione nel sito www.persomil.difesa.it, che avra’ valore di notifica a tutti gli effetti e per gli interessati, nonche’ nel portale dei concorsi on-line del Ministero della difesa. In ogni caso la stessa Amministrazione provvedera’ a formalizzare la citata comunicazione mediante avviso pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – 4ª Serie speciale. 5.

La Direzione generale si riserva altresi’ la facolta’, nel caso di eventi avversi di carattere eccezionale che impediscano oggettivamente ad un rilevante numero di candidati di presentarsi nei tempi e nei giorni previsti per l’espletamento delle prove concorsuali, di prevedere sessioni di recupero delle prove stesse.

In tal caso, sara’ data notizia mediante avviso pubblicato nel portale dei concorsi on-line di cui al successivo art. 3 e nei siti internet www.persomil.difesa.it, www.aeronautica.difesa.it, definendone le modalita’.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi