Concorso Agente di Polizia Locale a tempo indeterminato

polizia locale

Concorso per l’assunzione a tempo pieno ed indeterminato di agente di polizia locale per partecipare al concorso bisogna possedere i seguenti requisiti:

REQUISITI PER L’AMMISSIONE AL CONCORSO

Il concorso è disciplinato dal vigente Regolamento degli Uffici e dei Servizi, adottato con deliberazione di Giunta Comunale n. 422 del 29/12/2010 e s.m.i. (da qui in poi: “Regolamento”).

1) Possesso del Diploma di Maturità di durata quinquennale;

2) idoneità fisica alle specifiche mansioni:

ai sensi della legge 28/3/1991 n. 120, si precisa che, per le particolari mansioni a cui è preposto il profilo professionale a concorso, la condizione di privo della vista è da considerarsi inidoneità fisica specifica. L’applicazione di quanto previsto dall’art. 1, ultimo periodo, della citata L. 28/3/1991 n. 120 è motivata con riferimento alle concrete attività assolte, nel funzionigramma di questo Ente così come di norma nelle analoghe unità organizzative di altri Comuni, dalla figura professionale messa a concorso, che comprendono, oltre all’utilizzo del videoterminale, in particolare le seguenti mansioni:

–  attento controllo del territorio e di eventuali situazioni di rischio;
–  sopralluoghi sul territorio con redazione di verbali corredati di documentazionefotografica;
–  interventi anche in condizioni di emergenza;
–  utilizzo di veicoli in dotazione alla Polizia Locale;
–  idoneità all’utilizzo dell’arma.

L’Amministrazione sottoporrà a visita medica di idoneità alle mansioni di Agente di Polizia Locale, in base alla normativa vigente.

 

3)  possesso del certificato medico di idoneità alla pratica di attività sportiva di tipo non agonistico (D.M. 24/4/2013) in corso di validità, rilasciato da medici abilitati;
4)  limite di età:
la partecipazione è soggetta ad un limite massimo di età previsto in quarantuno anni senza alcun cumulo di benefici, come previsto dalla lettera g) dell’articolo 38 del Regolamento. Il limite minimo di età è fissato in 18 anni compiuti alla data di scadenza del bando.
5)  possesso della cittadinanza italiana oppure di status equiparato per legge alla cittadinanza italiana; tale requisito non è richiesto per i cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
6)  godimento dei diritti civili e politici;
7)  non essere stati dispensati, destituiti o licenziati dall’impiego presso una pubblica amministrazione;

non possono accedere all’impiego coloro che siano stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, ovvero siano stati licenziati per persistente insufficiente rendimento, o a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
8)  non aver riportato condanne penali, per reati che escludono l’ammissibilità all’impiego pubblico. L’Amministrazione Comunale si riserva di valutare, a proprio insindacabile giudizio, l’ammissibilità all’impiego di coloro che abbiano riportato condanna penale irrevocabile alla luce del titolo del reato, dell’attualità, o meno, del comportamento negativo in relazione alle mansioni della posizione di lavoro messa a concorso;
9)  di non essere stato ammesso a prestare servizio civile ai sensi della Legge 230/1998 e successive modificazioni;

oppure

di aver rinunciato allo status di obiettore di coscienza ai sensi dell’art. 636 comma 3 del D.lgs. 66/2010;
10)di essere in possesso dei requisiti per il riconoscimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza di cui all’art. 5 della Legge 65/1986;

11) di essere disponibile al porto ed all’eventuale uso dell’arma;

12) di essere in possesso della patente di guida di categoria A valida per la guida di motocicli senza limitazione e patente categoria B senza limitazioni di cui al comma 2-bis dell’art. 217 o superiore;

 

13) di essere disponibile alla conduzione di tutti i veicoli in possesso del Comando di Polizia locale, nei limiti dei titoli di abilitazione posseduti;

E’ richiesta altresì:

–  la conoscenza basilare della lingua inglese, che verrà accertata ai sensi dell’art. 37 del D. Lgs. 165/2001 e s.m.i.;
–  la conoscenza dei più diffusi programmi informatici applicativi Office per Windows.

Il candidato con disabilità a richiesta potrà avvalersi delle facoltà stabilite dalla legge in materia di ausili necessari e tempi aggiuntivi nell’espletamento delle prove d’esame.

I requisiti prescritti dal bando dovranno essere posseduti alla data di scadenza del bando e, eccetto il requisito di cui al punto 4), al momento dell’assunzione.

La mancanza anche di uno solo dei requisiti prescritti per l’ammissione al concorso e per l’assunzione comporta, in qualunque momento, la risoluzione del contratto individuale senza obbligo di preavviso.

 

Per quanto non previsto dal presente bando, si rinvia alle disposizioni contenute nel vigente Regolamento Comunale degli Uffici e dei Servizi e nelle vigenti leggi in materia di assunzione presso gli Enti locali.

Copia del bando di concorso e del fac-simile della domanda potranno essere ritirati presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) oppure all’ingresso della Sede Municipale in orari di apertura al pubblico.

Per informazioni telefonare all’Ufficio Personale 02/9278214 e URP 02/9278444 da lunedì a venerdì ore 9:00-12:00, oppure consultare il sito internet del Comune: www.comune.cernuscosulnaviglio.mi.it.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi