Concorso Agenti Polizia Municipale eta max 40 anni assunzioni a tempo indeterminato

CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI per la copertura a tempo pieno e indeterminato di n° 4 posti di AGENTE DI POLIZIA MUNICIPALE – Categoria C – Posizione Economica C1.

Per essere ammessi occorre essere in possesso dei seguenti titoli e requisiti:

Età non inferiore ad anni 18 e non superiore ai 40 compiuti alla data di scadenza della presenta- zione della domanda (28.7.2016).
Tale limite non si applica ai candidati già dipendenti di pubbliche amministrazioni in servizio con contrat- to di lavoro a tempo indeterminato.
Staturanoninferioream.1,65pergliuominiedam.1,58perledonne.
Cittadinanza italiana. Sono equiparati gli italiani non appartenenti alla Repubblica (cittadini della Re- pubblica di San Marino e della Città del Vaticano). Ai sensi del D.P.C.M. 174/94 e dell’art. 38 del D.Lgs.vo n°165/2001 nel testo vigente, gli stranieri non possono accedere alle procedure selettive relative ai profili del Cor- po di Polizia Municipale in quanto implicano esercizio diretto di pubblici poteri.
Titolo di studio: diploma di scuola media superiore di 2° grado (maturità) ovvero Diploma di superamento dell’esame di Stato per la Scuola Secondaria Superiore.
Idoneità psico-fisica all’impiego specifico, ivi compreso quanto indicato alla lettera Q) del presen- te bando. L’idoneità psico-fisica è richiesta anche con riferimento ai requisiti di cui al D.M. 28.4.1998 per il porto d’armi per uso personale. (Data la particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro implica, ai sensi della Legge 28 marzo 1991 n° 120, si segnala che la condizione di “privo della vista” comporta inidoneità fi- sica specifica alle mansioni proprie del profilo professionale per il quale il concorso è bandito).
Non avere riportato condanne penali, né avere procedimenti penali in corso che, ai sensi delle vigenti disposizioni di legge, vietino la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministra- zione
Requisiti previsti dall’art. 5 – comma 2 – della Legge 7.3.1986, n° 65 per il conferimento della qualifica di AGENTE DI PUBBLICA SICUREZZA e precisamente:

godimento dei diritti civili e politici;
non avere subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo o non essere stato sottoposto a misura di prevenzione; non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati o destituito da pub- blici uffici.
Assolvimento degli obblighi militari imposti dalla legge sul reclutamento (per i candidati di ses- so maschile nati entro il 31.12.1985). Sono esclusi dal concorso, per incompatibilità nelle funzioni e nell’attribuzione della qualifica di AGENTE DI PUBBLICA SICUREZZA, coloro che hanno svolto il servizio sostitutivo civile in qualità di “Obiettori di coscienza” ai sensi dell’art. 15, comma 7 della Legge 8.7.1998, n° 230. * Ai sensi dell’art. 4 del vigente Regolamento del Corpo di Polizia Municipale, tutto il personale

 

PER INFORMAZIONI E CANDIDATURE VAI AL AL BANDO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi