Concorso infermieri 27-09-2016 a tempo indeterminato e a tempo pieno profilo professionale di Infermiere categoria C1

Selezione pubblica per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno di due unita’ con profilo professionale di Infermiere, categoria C1,

 

ISTITUTO «EMILIO BIAZZI» – I.P.A.B. STRUTTURA PROTETTA DI CASTELVETRO PIACENTINO

CONCORSO

Selezione pubblica, per titoli ed esami, per l’assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno, di due unita’ con profilo professionale di Infermiere, categoria C1, contratto collettivo nazionale di lavoro comparto regioni enti locali. (GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.77 del 27-9-2016)

 

In esecuzione della determinazione della direttrice n. 109 dell’8 settembre 2016 e’ indetta una selezione pubblica per titoli ed esami per l’assunzione a tempo indeterminato e a tempo pieno, di due unita’ con profilo professionale di Infermiere, categoria C1, C.C.N.L. Comparto Regioni Enti Locali. Il testo integrale del bando, contenente l’indicazione dei requisiti e delle modalita’ di partecipazione, e’ pubblicato sul sito dell’Istituto www.istitutoemiliobiazzi.it.

 

REQUISITI PER L’AMMISSIONE ALLA SELEZIONE:

Per l’ammissione alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti generali:
a) cittadinanza italiana o di Stato membro dell’Unione Europea ovvero cittadinanza in uno stato extra UE con permesso di soggiorno di lungo periodo o titolare dello status di rifugiato o dello status di protezione sussidiaria ai sensi delle vigenti norme di legge;
Sono equiparati ai cittadini della Repubblica gli italiani non appartenenti alla stessa (Vaticano – S. Marino, ecc…), I cittadini di altri Stati membri dell’Unione Europea o extra UE devono dimostrare un’adeguata conoscenza della lingua italiana;
b) compimento del 18° anno di età;
c) piena idoneità psico-fisica all’impiego. L’idoneità fisica al servizio deve essere assoluta ed incondizionata in relazione alle mansioni specifiche del profilo professionale ed è condizione per la costituzione del rapporto di lavoro. L’accertamento verrà effettuato dal Medico Competente ai sensi D. Lgs. 81/2008. L’Istituto ha facoltà di disporre l’accertamento dell’idoneità anche preliminarmente alla costituzione del rapporto di lavoro.
d) regolarità di posizione nei confronti degli obblighi di leva (limitatamente a coloro che ne risultino soggetti);

e) godimento del diritto di elettorato politico attivo, in Italia o nello Stato di appartenenza;
f) mancata risoluzione di precedenti rapporti d’impiego costituiti con pubbliche amministrazioni a causa di insufficiente rendimento, condanna penale o per produzione di documenti falsi o affetti da invalidità insanabile;
g) insussistenza di condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego con la pubblica amministrazione.
h) Conoscenza a livello base di una lingua straniera, scelta dal candidato tra inglese e francese;
i) Conoscenza a livello base delle più diffuse applicazioni informatiche

Per l’ammissione alla selezione è inoltre richiesto il seguente titolo di studio:

Possesso del diploma in Infermieristica o Diploma Universitario di Infermiere (appartenente alla

classe delle lauree delle professioni sanitarie Infermieristiche e professione sanitaria Ostetrica) conseguito ai sensi dell’art. 6, comma 3, del D.lvo 30/12/92 n. 502 e smi; ovvero possesso di diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle disposizioni vigenti, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici (D.M 27/7/2000)
Iscrizione al relativo albo professionale IPASVI;

I candidati in possesso di titolo di studio straniero saranno ammessi alla selezione, purchè il titolo posseduto sia stato riconosciuto equivalente nei modi previsti dalla legge. Sarà cura del candidato dimostrare l’equivalenza dello stesso mediante la produzione del provvedimento che la riconosce.

I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea o di Paesi Terzi devono possedere i seguenti requisiti:
Godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;
Essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti

previsti per i cittadini della Repubblica italiana;
Avere adeguata conoscenza della lingua italiana; l’accertamento del possesso di tale requisito è

demandato alla Commissione Esaminatrice.

Ai sensi dell’art. 1 della legge 28.3.91, n. 120, la condizione di privo della vista è causa di inidoneità, in quanto preclusiva all’adempimento delle specifiche funzioni previste per il profilo professionale del posto da coprire.

Il termine per la presentazione delle domande scade alle ore 23.59.59 del giorno 28 ottobre 2016.

Per ulteriori informazioni

rivolgersi all’Ufficio amministrativo dell’Istituto «E. Biazzi» di Castelvetro Piacentino dal lunedi’ al venerdi’ dalle ore 9,00 alle ore 13,00 – (tel. 0523/825040, fax 0523/824078) o inviare apposita richiesta via e-mail al seguente indirizzo: info@istitutoemiliobiazzi.it.

 

BANDO

Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi