Concorso nuovi agenti penitenziari 887 entro fine anno 1177 l’anno prossimo

“Per garantire maggiore sicurezza nelle carceri italiane l’Amministrazione penitenziaria è stata autorizzata ad assumere 887 agenti del Corpo di polizia penitenziaria.

L’immissione in servizio del personale avverrà nei prossimi mesi di novembre e dicembre, una volta che sarà completata la formazione”. Lo fa sapere il ministro della Giustizia Andrea Orlando in una nota.

“Già dalla fine di quest’anno, – spiega il guardasigilli – al termine delle procedure concorsuali in atto, si procederà all’assunzione di ulteriori 1177 unità di allievi agenti di polizia penitenziaria destinandoli agli istituti di formazione”.

“Infine la settimana prossima sarà bandito un nuovo concorso per 197 unità di personale di Polizia penitenziaria aperto a tutti i cittadini”, dice ancora. Il ministero fa sapere che “le assunzioni sono notevolmente maggiori rispetto ai pensionamenti previsti. Inoltre, in vista della prossima legge di bilancio, il ministro ha richiesto ulteriori risorse per ampliare il piano di reclutamenti e rafforzamento per il Corpo di polizia penitenziaria”.

 

I concorsi della Polizia Penitenziaria sono regolamentati dal Decreto Legislativo 30 Ottobre 1992 n. 443 (Ordinamento del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria).
L’assunzione nel Corpo di Polizia Penitenziaria avviene mediante concorso pubblico per il ruolo degli Agenti, per quello degli Ispettori oppure per il ruolo Direttivo(Commissari). Tali concorsi sono pubblicati sul sito www.giustizia.it.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi