Concorso pubblico a tempo indeterminato richiesta licenza media

Concorso pubblico assunzioni a tempo indeterminato requisiti Licenza Media si assumono addetti alla raccolta e spazzamento La domanda di ammissione alla selezione deve essere redatta in carta semplice utilizzando il modello allegato al presente

Per l’ammissione al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all’Unione Europea, fermo restando il godimento dei diritti politici dello stato di appartenenza o provenienza ed adeguata conoscenza della lingua italiana;
b) età non inferiore agli anni 18 e non superiore a quella prevista dalle vigenti disposizioni di legge per il collocamento a riposo;
c) patente di guida categoria “B”;
d) godimento dei diritti civili e politici. Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi all’elettorato politico attivo;
e) non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti o in corso;
f) idoneità specifica per le funzioni afferenti al profilo professionale a concorso consistente nella mancanza di patologie che possano compromettere l’espletamento dei compiti di istituto. L’Azienda ha la facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso in base alla normativa vigente; g) posizione regolare riguardo agli obblighi di leva per i cittadini italiani che vi sono soggetti;
h) non essere destinati o dispensati dall’impiego della pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero dichiarati decaduti da altro impiego ai sensi della normativa vigente;
i) titolo di Studio: licenza media.
Per i cittadini degli Stati Membri dell’Unione Europea, la verifica dell’equivalenza del titolo di studio posseduto, avrà luogo ai sensi dell’art. 38, comma 3, del D. Lgs. 30 marzo 2001, n° 165 e successive modificazioni ed integrazioni.

Art. 3

POSSESSO DEI REQUISITI

I requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione della domanda di ammissione. L’accertamento della mancanza di uno solo dei requisiti comporta in qualunque tempo, l’esclusione dalla selezione o la risoluzione del contratto individuale di lavoro.

Art. 4

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE – TERMINI – MODALITÀ

La domanda di ammissione alla selezione deve essere redatta in carta semplice utilizzando il modello allegato al presente avviso, e a pena di esclusione deve essere indirizzata alla Sede Operativa dell’Azienda Speciale Angri Eco Servizi, Via Stabia, 111 – 84012 Angri (SA) e dovrà pervenire entro e non oltre il termine di quindici giorni decorrenti da quello successivo alla data di pubblicazione del presente avviso nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica – 4a serie speciale «Concorsi ed esami».

SELEZIONE PUBBLICA PER N. 3 ADDETTI ALLA RACCOLTA E ALLO SPAZZAMENTO”.

– posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo angriecoservizi@cgn.legalmail.it; in tal caso la domanda verrà accettata soltanto in caso di invio da una casella di posta elettronica certificata e solo in caso di apposita identificazione e corrispondenza dell’autore della domanda con il soggetto identificato con le credenziali PEC. Non sarà pertanto ritenuto valido l’invio da casella di posta elettronica ordinaria, né se pervenute da casella di posta certificata di terzi soggetti. I candidati che inoltreranno la domanda di ammissione mediante PEC dovranno allegare una copia digitale della ricevuta di versamento della tassa di concorso.

NON SARANNO ACCETTATE DOMANDE CONSEGNATE A MANO.
Il termine per la presentazione delle domande è perentorio e pertanto non potranno essere tenute in considerazione le domande che, per qualsiasi motivo, non esclusa la forza maggiore, o il fatto di terzi, non siano pervenute entro il termine ultimo previsto dal bando.

Nel caso in cui il termine ultimo scada in un giorno festivo o di chiusura per qualsiasi ragione degli uffici riceventi, lo stesso deve intendersi prorogato alla successiva prima giornata lavorativa.
La data di consegna della domanda è stabilita e comprovata dal timbro, dalla data e dall’orario dell’ufficio preposto, NON VALENDO LA DATA DI SPEDIZIONE.

Nella domanda gli aspiranti dovranno dichiarare sotto la propria personale responsabilità:

a) il cognome e il nome, la data e il luogo di nascita;
b) la residenza e l’eventuale numero di telefono;
c) il recapito presso il quale deve, ad ogni effetto, essere fatta qualsiasi comunicazione relativa alla procedura selettiva (qualora sia diverso dalla residenza), con l’impegno di comunicare tempestivamente per iscritto le eventuali variazioni di indirizzo, sollevando l’ente da ogni responsabilità in caso di irreperibilità del destinatario;
d) il titolo di studio posseduto;
e) di possedere la patente B;
f) la cittadinanza posseduta;
g) di essere iscritto nelle liste elettorali ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime (l’assenza di iscrizione nelle liste elettorali è causa di esclusione dalla procedura concorsuale); h) di non essere stato/a escluso/a dall’elettorato politico attivo;
i) il godimento dei diritti civili e politici (anche negli stati di appartenenza o provenienza);
l) di non essere destituito/a, interdetto/a e dispensato/a dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o di non essere stato dichiarato decaduto da un impiego stesso ai sensi dell’art. 127, c. 1, lettera d), del testo unico approvato con D.P.R. 10/1/1957 n. 3;
m) di non aver riportato condanne penali e di non avere procedimenti penali pendenti; in caso contrario, in luogo di tale dichiarazione, dovranno essere specificate le condanne subite o indicati i carichi pendenti e l’eventuale riabilitazione conseguita;
n) la posizione nei riguardi degli obblighi militari (per i soggetti a tale obbligo);
o) l’idoneità fisica all’impiego;
p) l’eventuale appartenenza alle categorie protette previste dalla legge 12 marzo 1999, n. 68;
q) gli eventuali titoli di preferenza o precedenza alla nomina (D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 e successive modificazioni, Art. 5);
r) l’accettazione di quanto previsto dall’avviso di selezione e dalle disposizioni regolamentari vigenti presso l’Azienda Speciale Angri Eco Servizi oltre che di quelle legislative;

s) l’autorizzazione al trattamento dei dati contenuti nella domanda di partecipazione, ai sensi e per gli effetti di cui al D.lgs. n. 196/2003.
Ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, le dichiarazioni rese e sottoscritte nella istanza di partecipazione hanno valore di dichiarazione sostitutiva di certificazione o dell’atto di notorietà. Per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci, si applicano le sanzioni penali di cui all’art. 76 del citato D.P.R. 445/2000.

 

BANDO UFFICIALE

  • sono interessata al concorso pubblico di Ausiliario del traffico,e concorsi pubblici con la terza media, in tutta Italia.

Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi