Concorso pubblico per tecnico sanitario di laboratorio biomedico cat. D

Concorso pubblico per Tecnico sanitario di laboratorio biomedico possono partecipare ai concorsi coloro che possiedono i seguenti requisiti generali :

 

REGIONE PIEMONTE BU15 14/04/2016  Azienda sanitaria locale ‘VCO’

Concorso pubblico per n. 1 posto di collaboratore professionale sanitario tecnico sanitario di laboratorio biomedico cat. D).

 

Requisiti generali

a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea. Ai sensi dell’art.7 della legge n.97/2013 sono ammessi a partecipare anche: “i familiari dei cittadini degli stati membri dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, purchè siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente”, nonché “ i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria”;

b) idoneità fisica all’impiego :
1)l’accertamento dell’idoneità fisica all’impiego, con l’osservanza delle norme in tema di categorie protette, è effettuato da una struttura pubblica del Servizio Sanitario Nazionale, prima della immissione in servizio;
2)E’ dispensato dalla visita medica il personale dipendente da pubbliche amministrazioni ed il personale dipendente dagli Istituti, Ospedali ed Enti di cui agli artt. 25 e 26 comma I, del D.P.R. 20.12.1979, n. 761;
c) Titolo di studio: Laurea Triennale in Tecniche di Laboratorio Biomedico o Diploma Universitario di Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico conseguito ai sensi dell’art. 6 comma 3 – del D.Lgs. 30.12.92 n. 502 e successive modificazioni, ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni, al diploma universitario ai fini dell’esercizio dell’attività professionale e dell’accesso di pubblici uffici.
Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall’elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.
I requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione delle domande di ammissione.

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI VAI AL BANDO 

BANDO E MODULO DI DOMANDA

Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi