ECDC Concorso per laureati in Giurisprudenza assumono consulente Legale

Consulente Legale Si invita a presentare candidature per il suddetto posto di agente temporaneo presso il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).

Descrizione della posizione

Il titolare del posto riferirà al capo della sezione Servizi legali e collaborerà con una squadra di giuristi.

Si occuperà in particolare di:

fungere da coordinatore e consulente per l’attuazione della politica del Centro in materia di conflitti di interesse e delle procedure interne a questa associate;
fornire consulenza legale a tutti i dipartimenti del Centro in campo sia amministrativo che operativo, assicurando un elevato livello di orientamento ai clienti (in particolare, in materia di conflitti d’interessi, procedure di governance, protezione dei dati, proprietà intellettuale, appalti, contratti e sovvenzioni e altre normative dell’UE pertinenti alla missione del Centro);
Creare e mantenere solide relazioni all’interno dell’organizzazione e avere un quadro chiaro delle attività del Centro, dei suoi obiettivi, delle sue priorità e dei prodotti/servizi nei vari ambiti operativi;
redigere pareri legali, procedure e politiche, unitamente ad altri documenti giuridici/procedurali;
coadiuvare il capo sezione nel coordinamento delle attività della sezione e, all’occorrenza, sostituirlo.

Qualifiche ed esperienze richieste

Requisiti formali

Per essere ammessi alla selezione, i candidati devono soddisfare i requisiti formali indicati di seguito:

avere un livello di studi corrispondente a una formazione universitaria completa di almeno tre anni attestata da un diploma1;
avere una conoscenza approfondita di una delle lingue dell’Unione europea e una conoscenza soddisfacente di un’altra lingua dell’Unione europea nella misura necessaria alle funzioni da svolgere2;
essere cittadino di uno degli Stati membri dell’Unione europea oppure della Norvegia, dell’Islanda o del Liechtenstein;
godere dei diritti politici3;
essere in regola con le leggi applicabili in materia di obblighi militari;
offrire le garanzie di moralità richieste per le funzioni da svolgere;
essere fisicamente idoneo all’esercizio delle funzioni previste dalla posizione.

Criteri di selezione

Per essere idonei a ricoprire la posizione, i candidati devono soddisfare i criteri essenziali relativi all’esperienza professionale e alle caratteristiche personali/capacità relazionali di seguito riportati.

Esperienza professionale/conoscenze:
  un diploma universitario di laurea in giurisprudenza;
  almeno cinque anni di esperienza professionale (dopo il conseguimento della laurea), di

cui almeno tre maturati svolgendo funzioni aventi attinenza con la posizione descritta;
ottima conoscenza e comprensione di uno o più ambiti del diritto in un contesto nazionale o dell’UE/internazionale e la capacità di acquisire rapidamente dimestichezza con nuovi ambiti del diritto e nuove normative;
risultati positivi ottenuti collaborando con il settore delle operazioni istituzionali alla formulazione di soluzioni a questioni giuridiche complesse;
comprovata esperienza nell’elaborazione di politiche, procedure e pareri legali, in maniera chiara e concisa;
eccellente padronanza dell’inglese, sia scritto che parlato. Caratteristiche personali/capacità relazionali:
ottime capacità relazionali e di negoziazione con spiccata attitudine alla creazione di reti e al lavoro di squadra;
eccellente orientamento al cliente e al servizio e uno stile di lavoro propositivo;

Sono presi in considerazione solo i diplomi e certificati conseguiti negli Stati membri dell’UE o provvisti di certificati di equivalenza rilasciati dalle autorità di detti Stati membri.

Inoltre, per soddisfare i requisiti necessari a essere promossi nell’ambito dell’esercizio di promozione annuale, i membri del personale devono avere una conoscenza di una terza lingua dell’Unione che permetta loro di lavorare in tale lingua, come specificato nello statuto dei funzionari e nelle relative norme di applicazione.

Prima della nomina, il candidato prescelto dovrà produrre un certificato del casellario giudiziale comprovante l’assenza di provvedimenti di condanna.

ottime capacità di riportare, in maniera chiara e concisa, questioni giuridiche complesse a professionisti di altri settori;
ottima capacità di lavorare sotto pressione e di gestire più responsabilità in modo efficace;
spiccato senso critico e ottime capacità di analisi;
capacità di responsabilizzare, motivare e guidare gli altri.

Sono state definite anche le esperienze e competenze preferenziali costituenti titolo preferenziale per questa posizione, ossia:
capacità di lavorare in un ambiente internazionale;
esperienza nel coordinamento e nella revisione delle attività di professionisti del settore giuridico.

Il comitato di selezione potrà applicare requisiti più rigorosi nell’ambito dei succitati criteri di selezione, in funzione del numero di candidature pervenute.

Nomina e condizioni di impiego

Il titolare della posizione sarà nominato sulla base di un elenco ristretto proposto dal comitato di selezione al direttore e compilato secondo i criteri di cui al presente avviso di posto vacante. Ai candidati potrà essere richiesto di sottoporsi a prove scritte. Si segnala ai candidati che la proposta potrà essere resa pubblica e che l’inserimento nell’elenco ristretto non garantisce l’assunzione. L’elenco ristretto di candidati sarà istituito in seguito a una procedura di selezione aperta.

Il candidato prescelto sarà assunto con la qualifica di agente temporaneo conformemente all’articolo 2, lettera f), del regime applicabile agli altri agenti delle Comunità europee per un periodo di cinque anni, prorogabile. L’assunzione avverrà nel grado AD

Si fa presente che in base allo statuto dei funzionari dell’UE tutti i nuovi membri del personale devono superare un periodo di prova.

Per maggiori informazioni sulle condizioni contrattuali e di lavoro, si rimanda al regime applicabile agli altri agenti delle Comunità europee, disponibile al seguente link:

http://ecdc.europa.eu/en/aboutus/jobs/Documents/Staff_Regulations_2014.pdf

La sede di lavoro è Stoccolma, dove il Centro svolge le proprie attività.

Elenco di riserva

Potrà essere istituito un elenco di riserva utilizzabile per assunzioni future, nel caso in cui si rendano disponibili posti vacanti analoghi. Tale elenco sarà valido fino al 31 dicembre dello stesso anno in cui scade il termine per la presentazione delle candidature; detta validità potrà essere prorogata.

Procedura di candidatura

Per candidarsi alla posizione, inviare il modulo di candidatura compilato all’indirizzo Recruitment@ecdc.europa.eu, indicando chiaramente il riferimento dell’avviso di posto vacante e il proprio cognome nell’oggetto del messaggio di posta elettronica.

Affinché la domanda sia considerata valida è necessario compilare tutte le sezioni obbligatorie del modulo di candidatura, che deve essere presentato in formato Word o PDF, preferibilmente in inglese4. Le candidature incomplete saranno considerate nulle.

Il modulo di candidatura dell’ECDC è disponibile nel relativo sito Internet all’indirizzo

http://ecdc.europa.eu/en/aboutus/jobs/Pages/JobOpportunities.aspx

Il termine per la presentazione delle candidature e ulteriori informazioni relative allo stato di avanzamento della presente procedura di selezione, nonché informazioni importanti riguardanti il processo di assunzione, sono reperibili nel sito del Centro al link sopra riportato.

In considerazione del numero elevato di candidature previste, solo i candidati selezionati per il colloquio saranno contattati.

 

BANDO

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi