INFERMIERI Concorso pubblico e contestuale selezione pubblica

Concorso pubblico e contestuale selezione pubblica per assunzioni nel profilo professionale di collaboratore professionale sanitario – infermiere (CC 2/16).

Estratto del bando

 

In esecuzione della determinazione del Direttore Area Sviluppo Organizzativo n. 322/2016 del 17 marzo 2016 è bandito concorso pubblico per esami per assunzioni a tempo indeterminato nel profilo professionale di Collaboratore professionale sanitario – Infermiere.

Contestualmente alla procedura concorsuale si svolgerà la pubblica selezione per assunzioni a tempo determinato nel medesimo profilo professionale, secondo le modalità illustrate nella sezione “PUBBLICA SELEZIONE PER ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO”.

Al termine del concorso l’Azienda potrà procedere alle assunzioni in numero compatibile con le effettive necessità di servizio e con le disponibilità finanziarie.

RISERVE

Le assunzioni saranno effettuate nel rispetto della quota del 33% riservata al personale interno sulla base della graduatoria formata mediante la selezione interna, contestualmente indetta, con la determinazione sopra citata.

Scadenza del termine per la presentazione delle domande: ORE 12:00 – GIORNO 21 APRILE 2016

REQUISITI

Per l’accesso all’impiego presso l’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari è richiesto il possesso dei seguenti requisiti generali:

età non inferiore agli anni 18 compiuti e non superiore all’età legalmente prevista per il collocamento a riposo nel Servizio Sanitario Nazionale;

essere cittadini italiani o equiparati ai fini dell’accesso al pubblico impiego. Sono equiparati ai cittadini italiani:
gli italiani non appartenenti alla Repubblica;
i cittadini di altro stato appartenente all’Unione europea;
possedere un’adeguata conoscenza della lingua italiana, rapportata alla posizione professionale da ricoprire;

idoneità fisica all’impiego; l’eventuale assunzione può essere subordinata alla visita medica preassuntiva di cui alla vigente normativa in materia;
immunità da condanne che comportino l’interdizione dai pubblici uffici, perpetua o temporanea. L’interdizione temporanea preclude l’accesso all’impiego per il periodo dell’interdizione stessa;

non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
non essere stati destituiti, licenziati o dichiarati decaduti dall’impiego:
per aver conseguito l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
per lo svolgimento di attività incompatibile con il rapporto di lavoro alle dipendenze della pubblica amministrazione;
per i cittadini soggetti all’obbligo di leva: essere in posizione regolare nei confronti di tale obbligo.
non essere dipendente a tempo indeterminato dell’Azienda Provinciale per i Servizi Sanitari di Trento nello stesso profilo professionale cui si riferisce la procedura.

  •   i familiari di cittadini degli Stati membri dell’Unione europea, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  •   i cittadini di Paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo;
  •   i titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria.
    I cittadini di altro stato appartenente all’Unione europea ed i cittadini di Paesi terzi, con esclusione di coloro che sono titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria, devono godere dei diritti civili e politici nello Stato di provenienza.

 

È altresì richiesto il possesso dei seguenti requisiti specifici:

a) laurea in Infermieristica, appartenente alla classe delle lauree in professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria ostetrica/o – classe L/SNT1;
oppure
diploma universitario di Infermiere conseguito ai sensi dell’articolo 6, comma 3, del Decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni
oppure
diploma o attestato conseguito in base al precedente ordinamento, riconosciuto equipollente al diploma universitario (Decreto del Ministero della Sanità 27 luglio 2000 – Gazzetta Ufficiale n. 191 del 17 agosto 2000)
oppure
titolo conseguito all’estero riconosciuto equipollente a quello italiano con Decreto del Ministero della salute;

 

AZIENDA PROVINCIALE PER I SERVIZI SANITARI DELLA PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

Concorso pubblico e contestuale selezione pubblica per assunzioni nel profilo professionale di collaboratore professionale sanitario – Infermiere. (GU 4a Serie Speciale – Concorsi ed Esami n.27 del 5-4-2016)

Il termine utile per la presentazione delle domande, redatte su carta libera e corredate dei documenti di rito, scade alle ore 12:00 del giorno 21 aprile 2016.

 

 

Alla domanda deve essere allegata la ricevuta del versamento della tassa concorso di € 25 da effettuarsi sul c.c.p. n. 15246382 intestato all’Azienda provinciale per i servizi sanitari – Sede centrale – Servizio tesoreria – Via Degasperi, 79 – 38123 Trento. Il testo integrale del bando di concorso e’ pubblicato sul sito Internet: http://www.apss.tn.it.

 

bando

Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi