Ipermercati 280 nuove assunzioni di addetti alle casse vendita e magazzinieri

cassiere lavoro

Si avvicina il periodo natalizio e come tutti gli anni le aziende dei vari settori si stanno attrezzando per far fronte al picco stagionale.

La grande distribuzione organizzata (spesso abbreviata GDO) è il moderno sistema di vendita al dettaglio attraverso una rete di supermercati e di altre catene di intermediari di varia natura. Rappresenta l’evoluzione del supermercato singolo, che a sua volta costituisce lo sviluppo del negozio tradizionale. Le catene di supermercati e ipermercati, che vengono normalmente raggruppate sotto la dizione di “grandi superfici”, possono appartenere ad un gruppo proprietario, o far parte di associazioni consorziate in forma di gruppi di acquisto, nelle quali i singoli supermercati, pur presentandosi sotto un marchio comune, mantengono la propria individualità e la conduzione dell’esercizio.

In generale, in Italia la GDO soffre una notevole debolezza delle catene nazionali che si trovano soverchiate dalla potenza dei colossi esteri, in particolar modo nei settori discount e ipermercati, rispettivamente dominati da gruppi tedeschi e francesi. Solo nei modelli di vendita superstore, supermercati e superette dominano i gruppi italiani. L’insufficiente capillarità nella diffusione sul territorio nazionale determina una quasi totale assenza di insegne italiane nei mercati esteri, mentre in Germania e Francia dominano le proprie catene nazionali. I soli gruppi ad avere una copertura di tutto il territorio italiano sono Conad, Selex ed Eurospin. Oltre a Esselunga, attiva solo nel settore supermercati e solo al centro-nord (anche se in via di espansione anche nel centro Italia), tra i gruppi nazionali si fanno notare nel settore ipermercati anche Iper, Bennet e Panorama: da notare che questi ultimi due si riforniscono dalla stessa centrale di acquisto Intermedia e si presentano in maniera estremamente simile, ma sono finora diffusi capillarmente solo in aree limitate e diverse del Paese, senza mai farsi concorrenza; un’eventuale loro fusione, similmente a quanto accaduto nello sviluppo delle catene d’oltralpe, porterebbe alla creazione del gruppo con maggiore numero di ipermercati in Italia (pur non coprendo l’intero territorio), anche davanti a Coop. Tuttavia sembra una realtà abbastanza lontana dal concretizzarsi.

Ad integrare le due tipologie distributive vi sono, inoltre, le cooperative di consumatori e le cooperative di dettaglianti. Le prime vedono nel principale attore Coop Italia, mentre le seconde Sigma e Conad, tutte e tre con sede a Bologna. Di norma i sistemi cooperativi vengono comunque inseriti all’interno dei gruppi della Grande Distribuzione.

E, come ogni anno, richiedono agli operatori del settore personale da poter impiegare nel tour de force previsto e sperato per le festività.

La ricerca di personale nelle seguenti città Torino,Vercelli,Bergamo,Brescia,Modena e provincia, Roma, Bari e provincia. il periodo lavorativo inizia a metà novembre per terminare, con gli inventari nella GDO, a metà gennaio.

50 Addetti Cassa
50 Addetti alla vendita
20 Addetti Banco Macelleria;
20 Addetti Banco Pescheria;
20 Addetti Banco Gastronomia;
20 Addetti Banco Ortofrutta
20 Addetti Banco Panetteria
20 Addetti Confezionamento Pacchi
80 Addetti scaffali e magazzinieri
200 Addetti all’Inventario
Sede di lavoro: Torino,Vercelli,Bergamo,Brescia,Modena e provincia, Roma, Bari e provincia.

 

Per ulteriori informazioni vai al sito web www.articolo1.it o invia una email a gdo@articolo1.it

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi