Prada 1500 nuove assunzioni addetti alle vendite in Italia

prada lavora con noi

Il marchio, infatti, come annuncia Patrizio Bertelli, amministratore delegato del gruppo Prada, ha deciso di espandere le loro catene su scala nazionale… e non: è stato infatti anche reso noto un piano di sviluppo del gruppo a livello internazionale.

In Italia, in questo momento, l’azienda del lusso controlla 15 fabbriche. Quali saranno le figure ricercate? L’azienda non ha dato informazioni di dettaglio ma è facile immaginare che saranno indispensabili risorse che lavoreranno in tutte le fasi della produzione. Dagli operai alle figure tecniche, esperti artigiani del comparto calzaturiero, magazzinieri, addetti alla logistica, impiegati, responsabili e molti altri profili con esperienza ma anche, e soprattutto, giovani.
Prada ha, infatti, deciso di investire anche sulla formazione, tanto da fondare, nel 2015, l’Accademia Tecnica Prada (a Terranuova Braccialini, in provincia di Arezzo) dove ogni anno 60 studenti tra i 16 e i 21 anni seguiranno un programma formativo di 12 mesi per acquisire le competenze tecniche necessarie sulla manifattura e saranno successivamente inseriti nella rete produttiva del gruppo.

Per lo stabilimento di pelletteria a Firenze – come segnala il Corriere Fiorentino – lo scorso anno sono state realizzate delle pre selezioni per figure professionali come addetti al taglio, alla preparazione, al montaggio e alla macchina, tecnici dell’industrializzazione e ispettori per il controllo qualità. Ci si aspetta che vengano realizzati nuovi recruiting nei prossimi mesi. La crescita non interessa solo il ramo produttivo ma anche la rete distributiva: nel 2014 sono stati inaugurati 50 nuovi negozi ad insegna Prada ed entro 3 anni sono stimate 120 nuove aperture.

Ricordiamo che Prada distribuisce i propri prodotti (abbigliamento uomo e donna, scarpe, borse e accessori, orologi, profumi, cosmetici, occhiali) sull’intero territorio mondiale grazie ad una capillare catena di boutique monomarca o tramite negozi multibrand o punti vendita della grande distribuzione organizzata. Dei 120 nuovi punti vendita diretti, 50 sono dedicati a prodotti maschili e 30 a Miu Miu (circa 70 nel triennio), il brand femminile fondato nel 1993 da Miuccia Prada, stimando un fatturato di 800 milioni nel 2016 per il secondo marchio. In questo caso le offerte di lavoro riguarderanno probabilmente addetti alle vendite e store manager. Si punta anche sul contributo di Church’s e il marchio Car Shoe verrà rilanciato.

Come candidarsi? La famosa holding italiana Prada S.p.A. ha un sito web dove è possibile reperire maggiori informazioni sul brand e un sito dedicato al gruppo ma al momento non è disponibile una sezione Prada lavora con noi dove inviare le candidature online. E’ possibile tuttavia spedire il proprio cv a Prada S.p.A. Via Fogazzaro, 28 – 20135 Milano (MI) all’attenzione del Responsabile Risorse Umane oppure inviare il curriculum vitae tramite email a selezione@prada.com.19

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi