Sanità assunzioni di 279 nuove unità

sanità assunzioni lazio

279 assunzioni tra personale di assistenza, tecnico ed amministrativo. Questi i numeri contenuti nel verbale di incontro firmato stamane, 23 novembre, tra l’Azienda Usl di Bologna e le Organizzazioni Sindacali.


Il verbale dà seguito all’accordo regionale sottoscritto dal Presidente della Regione Emilia-Romagna e dalle OO.SS. confederali e di categoria del 19 settembre 2016, ed al verbale dell’incontro svoltosi presso l’Assessorato Regionale delle Politiche per la Salute del 2 novembre 2016.

“Siamo lieti di tradurre in atti concreti nella nostra Azienda gli impegni assunti in sede regionale dal Presidente Bonaccini e dall’Assessore Venturi.” Così Chiara Gibertoni, Direttore Generale della Azienda USL di Bologna. “La copertura quasi completa del turn over e la rapidità con la quale si procederà alle nuove assunzioni – ha proseguito Gibertoni – sono elementi qualificanti delle decisioni odierne, oltre che buone notizie per la comunità degli operatori e per i cittadini”.

“Esprimo soddisfazione” ha commentato Marco Baldo, Responsabile Territoriale del Comparto Sanità Pubblica FP-CGIL “per il buon risultato dell’incontro odierno, che deriva dall’accordo regionale e darà un po’ di respiro ai servizi penalizzati in questi anni dal blocco delle assunzioni. L’accordo odierno non risolve tutte le questioni sul tappeto, ma è una prima risposta, positiva, ai problemi organizzativi esistenti”.

“Con la firma di oggi” ha dichiarato Gina Risi, Responsabile della CISL Area metropolitana bolognese, “abbiamo dato gambe, in sostanza, all’accordo di settembre con il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini e l’assessore alle Politiche per la Salute, Sergio Venturi. La giornata di oggi vede concretizzarsi, finalmente, un lungo percorso iniziato già prima dell’estate e trova le parti concordi nel dichiarare che i provvedimenti di assunzione siano espletati, tutti, entro l’anno in corso, permettendo così di verificarne l’impatto economico integrativo rispetto ai fondi contrattuali”.

Per Gastone Spizzichino, Segretario Regionale e di Bologna UIL-SPL, “L’incontro odierno è positivo, in quanto per la prima volta, dopo tanti anni, c’è una copertura quasi completa del turn-over. Inoltre, apprezziamo l’assunzione, prevista, di personale amministrativo”.

Gli atti formali di assunzione del personale saranno adottati dall’Azienda entro dicembre 2016.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi