Sanita Assunzioni a pioggia di 176 INFERMIERI e 58 OSS

sanità assunzioni lazio

Sanita’ Lavoro Assunzioni a pioggia Nelle strutture ospedaliere della regione ci saranno 394 nuove assunzioni tra medici, infermieri, operatori socio-sanitari, tecnici e ostetriche a tempo determinato.

Lo ha confermato, ieri mattina, il Governatore Nicola Zingaretti: «Finalmente si torna ad assumere nella sanità, sono in granparte operatori figli del piano per il Giubileo. ma a questi si aggiungeranno altri nuovi operatori del personale sanitario, a Roma e in tutte le province, figlie delle deroghe del turnover».

 

 

 

 

Queste nuove assunzioni si vanno ad aggiungere alle altre 184 già effettuate nel 2015 portando il totale a 578 (Piano Giubileo). Nel 2015 e fino ad oggi, inoltre, il sistema sanitario regionale ha assunto ulteriori 290 unità a tempo indeterminato in deroga al turnover.Complessivamente, nei ranghi della sanità regionale negli ultimi 12 mesi sono entrate 868 unità di personale cioè l’80% di quelle che non sono più in servizio per cessata attività (1086).

sanità assunzioni lazio

 

Nel dettaglio con le selezioni concluse e in via di conclusione vengono assunti, con contratti a tempo determinato, 132 medici, 176 infermieri, 58 operatori socio sanitari, 20 tecnici di cui 16 di radiologia, 8 ostetriche. Oltre la metà dei medici assunti, cioè 73 andranno nei reparti dell’emergenza. 44 sono medici e chirurghi d’urgenza e accettazione, 29 anestesisti rianimatori. Il resto, 59 unità, è composto da varie figure tra cui 4 neurologi, 5 cardiologi, 5 per ostetricia e ginecologia, 1 otorino,4 medici di radiodiagnostica. Il nuovo personale va a potenziare la rete dell’emergenza del Lazio. la selezion dei paramedici è stata curata dal S. Andrea .

 

 

Oltre la metà del personale è destinata a due ospedali : il S. Camillo 47 unità  Tor Vergata 46. Il resto è scomposto in 18 unità per la Roma 2, 14 per il S. Giovanni, 10 per il S. Andrea , 12 per la Roma 1, 10 per la Roma 3,11 Roma 5, 8 per l’Umberto I. A questi si aggiungono i 107 infermieri già assunti dall’Ares 118 e 68 autisti barellieri. Complessivamente l’azienda dell’emergenza è stata rinforzata con 351 unità. Per Zingaretti sono finiti i tempi delle vacche magre. «Fino a qualche anno fa il Lazio poteva assumere solo il 10 per cento del personale che andava in pensione, ma oggi la percentuale è triplicata e il prossimo anno sarà quattro volte superiore. Per noi è molto importante perchè in sette anni nel Lazio abbiamo perso 8.000 unità di personale».

 

 

 

  • Muhamamd

    Oss

  • Maria domenica

    Oss

  • Sandy

    Oss

  • Simone turchi

    Dove potrei informarmi per i bandi di concorso ? Ce un sito? Un numero verde? Simone oss grazie a tutti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi