Sanità via ai concorsi per cinquemila assunzioni Infermieri OSS Medi assunzioni

Complessivamente il piano prevede 5 mila nuove assunzioni demandate ai direttori generali delle singole aziende che entro i primi di febbraio potranno procedere.

C’è il via libera dell’Ars ai concorsi per la sanità in Sicilia. Adesso tocca all’assessore alla Salute, Baldo Gucciardi, emanare i decreti che daranno il via libera al reclutamento di nuovo personale.
Ieri intanto sui piani aziendali è arrivato il parere della commissione Sanità all’Ars che ha anche votato una risoluzione chiedendo «aggiustamenti» nella organizzazione delle strutture. In particolare i deputati hanno chiesto il potenziamento di reparti e il mantenimento di altri per i quali, nella rimodulazione della rete ospedaliera, è prevista la chiusura o l’accorpamento. Richieste che, inevitabilmente, avranno ricadute sul piano delle assunzioni.

I deputati chiedono di «salvare» il reparto di nefrologia ad Agrigento, quelli di Malattie infettive e tropicali a Ragusa, di Chirurgia generale e Medicina generale in entrambi gli ospedali di Caltagirone e Militello in Val di Catania, la Farmacia territoriale in provincia di Enna. Sì anche ai reparti di patologia clinica e radiologia in tutti gli ospedali dotati di pronto soccorso. Nell’elenco ci sono anche la previsione di un Dipartimento di Riabilitazione, di un reparto dedicato alla Talassemia e di una unità di Endoscopia digestiva in ogni Aspe e il ripristino dell’unità per la cura del piede diabetico al Civico di Palermo.

  • Federica Di Pilla

    Salve, dove posso trovare la mofulistica per partecipare al concorso?

Vai alla barra degli strumenti

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi