Scuola bando assunzione nuovi supplenti per le scuole come candidarsi

AVVISO PER LA FORMULAZIONE DI UN ELENCO DI NOMINATIVI PER EVENTUALI ASSUNZIONI GIORNALIERE
D’URGENZA DI INSEGNANTE SCUOLA DELL’INFANZIA CATEGORIA C POSIZIONE ECONOMICA C1.

 

AVVISO PER LA FORMULAZIONE DI UN ELENCO DI NOMINATIVI PER EVENTUALI ASSUNZIONI GIORNALIERE

D’URGENZA DI INSEGNANTE SCUOLA DELL’INFANZIA CATEGORIA C POSIZIONE ECONOMICA C1.

 

Il Comune di Bologna intende procedere alla formulazione di un elenco di nominativi per eventuali assunzioni d’urgenza giornaliere di “Insegnante Scuola dell’Infanzia” Categoria C Posizione Economica C1.
Gli interessati dovranno essere disponibili a svolgere supplenze giornaliere anche nello stesso giorno in cui saranno contattati da parte dell’Istituzione Educazione e Scuola.

Requisiti generali per accedere agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni, dei seguenti requisiti:

Cittadinanza italiana OPPURE cittadinanza di stati appartenenti all’Unione Europea con adeguata

conoscenza della lingua italiana OPPURE cittadinanza di paesi terzi e trovarsi in una delle condizioni di cui all’art.38 del D.Lgs.165/2001 come modificato dall’art. 7 della L.97/2013 (esempio: permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, status di rifugiato, o essere familiare, con diritto di soggiorno, di cittadino UE) con adeguata conoscenza della lingua italiana;

Aver raggiunto la maggior età. In relazione all’art.26 del Regolamento sull’Ordinamento Generale degli Uffici e Servizi è previsto in cinquanta anni non compiuti il limite massimo di età per la partecipazione alle selezioni di “Insegnante scuola dell’infanzia”;
Diploma di scuola magistrale o di istituto magistrale (compreso quello di liceo socio psico- pedagogico) conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002, o diploma di laurea in scienze della formazione primaria indirizzo scuola dell’infanzia, o titolo di abilitazione valido per l’insegnamento nella scuola materna statale.

Titoli equipollenti riconosciuti dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
Per i titoli di studio conseguiti all’estero è necessario essere in possesso dell’equiparazione prevista dall’art.38 comma 3 del D.Lgs.165/2001.

Idoneità fisica all’impiego ovvero essere esenti da difetti o imperfezioni che possano influire sul rendimento in servizio in relazione alle mansioni di cui trattasi;
–  godimento dei diritti civili e politici;
–  posizione regolare nei confronti dell’obbligo di leva, per i cittadini italiani soggetti a tale obbligo;
–  assenza di condanne penali rilevanti per il posto da ricoprire;
–  non essere stati dispensati dal servizio o licenziati: non possono accedere all’impiego coloro che

siano stati dispensati dal servizio ovvero siano stati licenziati per non superamento del periodo di prova per il medesimo profilo messo a selezione da una pubblica Amministrazione. Non possono, inoltre, accedere all’impiego coloro che siano stati licenziati da una Pubblica Amministrazione a seguito di procedimento disciplinare ovvero, previa valutazione, a seguito dell’accertamento che l’impiego venne conseguito mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti.
non essere già utilmente inseriti nelle graduatorie di ‘Insegnante Scuola dell’Infanzia’ del Comune di Bologna attualmente vigenti.

Le domande di ammissione redatte in carta semplice sull’apposito modulo reperibile nel sito internet all’indirizzo www.comune.bologna.it, dovranno essere scansionate ed inviate, insieme alla scansione di un documento di identità in corso di validità, tramite posta elettronica all’indirizzo
domandeselezioni@comune.bologna.it, entro il 30 settembre 2016 indicando nell’oggetto del messaggio di posta elettronica: ASSUNZIONI GIORNALIERE D’URGENZA DI INSEGNANTE SCUOLA DELL’INFANZIA.

Il livello di retribuzione spettante è di Euro 1.621,17 lorde mensili dovute proporzionalmente al periodo prestato oltre alla quota proporzionale della 13° mensilità, indennità spettanti a termine di CCNL. Sulle competenze lorde vengono operate le ritenute di legge sia fiscali che previdenziali ed assistenziali.

Coloro che, in base alle dichiarazioni rese, risulteranno in possesso dei requisiti potranno essere invitati ad un colloquio conoscitivo tramite contatto telefonico o email all’indirizzo di posta elettronica indicato nella domanda di partecipazione.

In esito al colloquio conoscitivo si provvederà a comunicare i nominativi all’Istituzione Educazione e Scuola per le eventuali assunzioni giornaliere.
Si precisa, altresì, che l’eventuale assunzione giornaliera è comunque subordinata all’indisponibilità del personale presente nelle graduatorie per assunzioni a tempo determinato di ‘Insegnante Scuola Infanzia’ del Comune di Bologna attualmente vigenti.

 

Per ulteriori informazioni ed invio candidature vai al bando bando insegnanti

 

 

 

 

 

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi