Selezione per esami per l’assunzione di ausiliari del traffico

avviso di pubblica selezione per esami per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione a tempo determinato di collaboratori ausiliari del traffico – Categoria professionale B posizione economica B3, riserva del 20% per i volontari FF.AA.


selezione per esami per la formazione di una graduatoria finalizzata all’assunzione a tempo determinato, a carattere stagionale, di collaboratori ausiliari del traffico categoria professionale B3, posizione economica B3.

 

 

 

 

A) TRATTAMENTO ECONOMICO 

Il trattamento economico è determinato dalle norme contrattuali vigenti (CCNL 2006/2007 per il personale dipendente Regioni – Enti Locali ) ed è soggetto alle ritenute erariali, previdenziali ed assistenziali di legge e verrà aggiornato alle scadenze previste dal vigente C.C.N.L.

 

 

B) PROFILO PROFESSIONALE 

Il profilo professionale previsto dalle norme interne dell’Ente attualmente vigenti, comprende le seguenti attività:

– funzioni di accertamento delle violazioni relative alla sosta e alla fermata dei veicoli, previste dal Codice della strada o da apposita segnaletica, in tutte le strade del territorio comunale nonché nelle aree adibite a parcheggio.

– svolgimento di attività che possono comportare l’uso di strumenti tecnici di lavoro anche complessi e la guida di autoveicoli di servizio.

 
C) REQUISITI PER L’AMMISSIONE: 

Gli aspiranti di ambo i sessi possono partecipare al concorso se in possesso dei seguenti requisiti:

1. Titolo di Studio: diploma di qualifica professionale di durata triennale o diploma di maturità – rilasciato da istituti riconosciuti dall’ordinamento scolastico dello Stato. I cittadini della Comunità Europea in possesso di titolo di studio comunitario possono chiedere l’ammissione con riserva in attesa dell’equiparazione del proprio titolo di studio. Tale equiparazione, che deve essere posseduta al momento dell’eventuale assunzione, deve essere richiesta al Dipartimento della Funzione Pubblica – ufficio UOLP- Servizio Reclutamento, Corso V. Emanuele II, 116, 00186 Roma, tel. 06 6899.7514/7563 fax.06.6899.7280 (e-mail:sam@governo.it; PEC protocollo_dfp@mailbox.governo.it).

2. Possesso della patente di guida di categoria B; 

3. Cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani gli italiani non appartenenti alla Repubblica). In applicazione dell’art.38 commi 1 e 3 bis del d.lgs. 165/2001 e ss.mm., possono accedere ai posti di lavoro presso le amministrazioni pubbliche i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea e i loro familiari non aventi cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente, nonché cittadini di paesi terzi che siano titolari del permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo o che siano titolari dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria; i cittadini degli stati membri della U.E. o loro familiari o cittadini di paesi terzi devono essere in possesso ( ex art.3 del D.P.C.M. n. 174/94) ad eccezione della cittadinanza italiana, di tutti i requisiti previsti per i cittadini della Repubblica e godere dei diritti civili e politici anche negli stati di appartenenza e provenienza, nonché avere adeguata conoscenza della lingua italiana.

4. Essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva e di servizio militare.

5. Avere un’età non inferiore agli anni 18.

6. Immunità da condanne che, ai sensi delle vigenti leggi, ostino all’assunzione ai pubblici impieghi.

7. Godimento dei diritti civili e politici, ovvero non essere incorso in alcuna delle cause che ne impediscano il possesso.

8. Non essere stato destituito, oppure dispensato o licenziato dall’impiego per persistente insufficiente rendimento, o per falsità documentali o dichiarative commesse ai fini o in occasione dell’instaurazione del rapporto di lavoro, o per qualunque delle fattispecie previste all’art.55- quater “licenziamento disciplinare” del d.lgs 165/2001 ss.mm.

9. Idoneità fisica all’impiego. A tal fine si specifica che l’idoneità fisica all’impiego dei vincitori della selezione dovrà essere certificata con visita medica da effettuarsi a carico del Comune di Jesolo dal medico competente ai sensi dell’art.41 del d.lgs.81/2008 accertando la capacità lavorativa rispetto alle mansioni previste dal profilo professionale.

 

 

BANDO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi