Selezione pubblica di Agenti di Polizia Municipale presso il Corpo di Polizia Municipale a tempo pieno e determinato

polizia locale

E’ indetta una selezione pubblica per titoli ed esami per la formazione di una graduatoria per assunzioni di “Agenti di Polizia Municipale” – categoria C – presso il Corpo di Polizia Municipale a tempo pieno e determinato (sino ad un massimo di 5 mesi).

Copia integrale del bando di concorso e del modello di domanda di partecipazione sono disponibili sul sito istituzionale dell’Ente – www.comune.imperia.it (percorso: Amministrazione trasparente – Bandi di concorso – Concorsi attivi).

Per l’ammissione alla selezione è richiesto il possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando per la presentazione della domanda di partecipazione:

Cittadinanza italiana. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica;

OPPURE

Cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana ed essere in possesso di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

OPPURE

Cittadinanza di Stati non membri dell’Unione Europea e sussistenza di una delle condizioni di cui all’articolo 38 del D.Lgs. n. 165/2001, come modificato dall’articolo 7 della Legge n. 97/2013: 1) permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; 2) titolarità dello status di rifugiato ovvero dello status di protezione sussidiaria; 3) essere familiare, con diritto di soggiorno o diritto di soggiorno permanente, di cittadino dell’Unione Europea. I cittadini degli Stati non membri dell’Unione Europea devono avere un’adeguata conoscenza della lingua italiana ed essere in possesso di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

età non inferiore agli anni 18 e non superiore ad anni 45 alla data di scadenza del bando; il limite massimo di età si intende superato il giorno successivo a quello di compimento del 45° anno;

idoneità fisica all’impiego ed alle mansioni proprie del profilo professionale riferito al posto messo a concorso ed in particolare:

– normalità del senso cromatico, luminoso e del campo visivo;

– funzione uditiva normale, senza ausilio di protesi.

L’Amministrazione ha facoltà di sottoporre a visita medica di controllo i vincitori del concorso, in base alla normativa vigente;

diploma di istruzione secondaria superiore (corso di studi quadriennale o quinquennale);

patente di abilitazione alla guida di autoveicoli e motocicli e quindi possesso almeno della patente A1 e B senza limitazioni o relative equipollenze di legge (ovvero solo la patente B se rilasciata anteriormente al 26.04.1988);

posizione regolare nei confronti degli obblighi militari (per i Candidati di sesso maschile);

godimento dei diritti civili e politici;

iscrizione nelle liste elettorali di un Comune, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

assenza di condanne penali o procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;

assenza di provvedimenti di destituzione o dispensa dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero provvedimenti di decadenza da un impiego statale ai sensi dell’articolo 127, 1° comma, lett. D), del D.P.R. 10.01.1957, n. 3;

possesso dei requisiti per il conferimento della qualifica di Agente di Pubblica Sicurezza e, in particolare:

– non avere subito condanna a pena detentiva per delitto non colposo;

– non essere stato sottoposto a misura di prevenzione;

– non essere stato espulso dalle Forze Armate o dai Corpi militarmente organizzati;

– non aver esercitato il diritto di obiezione di coscienza, prestando un servizio civile in sostituzione di quello militare. Resta salvo quanto previsto dall’art. 15, comma 7-ter, della legge 8.7.1998, n. 230 – come modificato dalla Legge 2.08.2007, n. 130 – per coloro che hanno rinunciato allo status di obiettore di coscienza;

possesso dei requisiti psico-fisici necessari per il porto d’armi riconducibili a quelli richiesti per il porto d’armi per difesa personale (D

La domanda di partecipazione dovra’ pervenire al Comune di Imperia – Viale Matteotti 157 – 18100 Imperia, entro il termine perentorio del 13 maggio 2016 a pena di esclusione. Le modalita’ di inoltro sono indicate nel bando di concorso.

 

BANDO UFFICIALE 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi