Servizio civile selezione di 1764 giovani 433,80 euro mese assegno di natura non retributiva

Emanato l’ avviso per la selezione di 1764 giovani assegno di natura non retributiva pari a 433,80 euro da impiegare in progetti di servizio civile di interesse regionale

Il bando rientra nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani.

Gli enti titolari dei progetti finanziati devono pubblicare sul proprio sito internet una pagina informativa contenente il progetto  in versione integrale o un estratto, purché contenente tutti i dati fondamentali ed utili ai giovani interessati per effettuare la propria scelta (n° posti disponibili, sedi di progetto, attività che i giovani dovranno svolgere, eventuali requisiti richiesti, competenze che verranno certificate ai giovani, formazione generale e specifica).

Sulla pagina inoltre deve essere creato un link per la presentazione della domanda online.

Domanda di partecipazione

La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente online, accedendo al sito https://servizi.toscana.it/sis/DASC e seguendo le apposite istruzioni.

E’ possibile presentare la domanda tramite carta sanitaria elettronica (CNS) rilasciata da Regione Toscana o accedendo direttamente al link sopra indicato e compilarando l’apposita richiesta per ricevere l’abilitazione alla compilazione della domanda.

Devono essere compilati tutti i campi indicati nel format della domanda. Prima dell’invio della domanda deve essere allegato il curriculum vitae.

Una volta inviata la domanda, il candidato riceverà all’indirizzo di posta elettronica comunicato nella domanda una email di conferma di avvenuto invio della domanda e conseguente ricezione della stessa da parte dell’ente titolare del progetto prescelto. L’eventuale esclusione è comunicata direttamente dall’ente al giovane interessato.

La scadenza per la presentazione della domanda è il 27/10/2017.

Le domande pervenute oltre tale termine non saranno prese in considerazione.

I progetti per i quali è possibile presentare domanda di partecipazione presso i seguenti entii :

 

– ACLI Provinciale Firenze;

– ACLI Provinciale Siena;

– AISM – Associazione Italiana Sclerosi Multipla;

– ANCI Toscana;

– ANPAS – Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze;

– AOU Careggi;

– ARCA Cooperativa Sociale arl;

– Arkè Cooperativa Sociale;

– Associazione Siena Soccorso;

– AVIS Regionale Toscana;

– Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana;

– Azienda USL Toscana Centro;

– Azienda USL Toscana Nord Ovest;

– Azienda USL Toscana Sud Est;

– Caritas Toscana;

– Centro LIFE.

– Centro Nazionale per il Volontariato;

– Comitato Regionale della Toscana dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia (Unpli);

– Comune di Arezzo;

– Comune di Firenze;

– Comune di Lucca;

– Comune di Massa;

– Comune di Montevarchi;

– Comune di Prato;

– Comune di San Miniato;

– Confcooperative Toscana;

– Consorzio Società della Salute Zona Fiorentina Nord Ovest;

– Cooperativa Gruppo Incontro scs;

– Coord. Prov. PP. AA.;

– CRI – Comitato Provinciale di Grosseto;

– Federazione Regionale delle Misericordie della Toscana;

– Fondazione Musei Senesi;

– Fondazione Opera Santa Rita;

– Fondazione Territori Sociali Alta Val d’Elsa;

– INAC – Istituto Nazionale Assistenza Cittadini;

– IRIFOR – Istituto per la Ricerca la Formazione e la Riabilitazione Onlus;

– Lega Regionale Toscana delle Cooperative e Mutue;

– Pistoia Soccorso Coordinamento Provinciale Misericordie;

– Società Volontaria di Soccorso Pubblica Assistenza di Livorno;

– UNCEM Toscana;

– Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti Consiglio Regionale Onlus;

– Università degli Studi di Siena;

– Università di Pisa;

– VAB – Vigilanza Antincendi Boschivi Protezione Civile Toscana Onlus;

– Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Pistoia.

 

Requisiti per presentare la domanda
Può fare domanda chi, alla data di presentazione della stessa:

abbia un’età compresa fra i 18 ed i 29 anni (quindi chi non ha ancora compiuto il 30° anno, ovvero 29 anni e 364 giorni);
sia regolarmente residente in Toscana o ivi domiciliato per motivi di studio o di lavoro propri o di almeno uno dei genitori;
sia inoccupato, inattivo o disoccupato ai sensi del decreto legislativo n. 150/2015;
sia in possesso di idoneità fisica;
non abbia riportato condanna penale anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo.

Tutti i requisiti, ad eccezione del limite di età, devono essere mantenuti sino al termine del servizio.

Non può presentare domanda chi:

già presta o abbia svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra regione in qualità di volontario, ovvero che abbia interrotto il servizio prima della scadenza prevista, ad eccezione di coloro che hanno cessato il servizio per malattia, secondo quanto previsto dall’articolo 11 comma 3 della legge regionale 35/06;
abbia avuto nell’ultimo anno e per almeno sei mesi con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.

Può fare domanda chi sta frequentando un corso di studi di qualunque tipologia.

 

Durata e rimborso
La durata del servizio civile regionale è pari a 8 mesi; ai giovani in servizio è corrisposto direttamente dalla Regione Toscana un assegno di natura non retributiva pari a 433,80 euro, secondo le modalità previste dal decreto 12918/2017.

Le procedure che daranno luogo al pagamento dei primi tre mesi di servizio – erogabile in una o più soluzioni – saranno avviate solo successivamente alla conclusione del terzo mese di servizio.

Il ritiro prima della conclusione del terzo mese comporta la decadenza dai benefici previsti dal progetto.

 

Informazioni

Per ricevere informazioni sui singoli progetti, modalità e tempi delle selezioni e risultati delle selezioni medesime è necessario rivolgersi all’ente titolare del progetto prescelto.

Per ricevere informazioni sul bando è possibile contattare:

Regione Toscana – Direzione Diritti di cittadinanza e coesione sociale – Settore Welfare e sport – Via di Novoli, 26 – 50127 Firenze
Tel: 0554384208 – 0554384632 – 0554383383 – 0554384633 – 0554385147
Email: serviziocivile@regione.toscana.it

Ufficio Giovanisì
Numero verde: 800098719
Email: info@giovanisi.it

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi